L’autunno light in tavola!



Care Befancyfit girls, ebbene sì, è arrivato l’autunno, con i suoi splendidi colori e le giornate ancora tiepide. Pian piano il rimpianto dell’estate si affievolisce e ritorniamo ai soliti ritmi, con il carico di routine fatta di lavoro e/o studio e comunque di molti impegni quotidiani.

La Natura ha però il suo segreto per compensare quel pò di tristezza che le nuvole e le prime piogge ci inducono: gli splendidi colori e profumi dell’autunno, nei boschi, negli orti e sulle nostre tavole.

Non per nulla l’autunno è da sempre la stagione più amata in cucina e, in questo periodo dell’anno, sbizzarrirsi con favolosi e gustosi piatti creativi è un piacere. La tavola si presta a mille bontà colorate con le sfumature più calde, dal giallo della polenta bollente all’arancio di zucche e cachi, passando per il bruno di funghi e castagne fino al verde di broccoli, broccoletti e cime di rapa.


Ma, con il diminuire delle ore di luce, diventa più facile cedere alla pigrizia, riducendo le ore passate all'aperto a passeggiare o correre e, ohimè, aumenta l’appetito, per prepararci alla stagione fredda in cui occorreranno più calorie. Infatti, se l'estate è la stagione dei cibi freschi e leggeri, l'autunno, con i primi freddi, è la stagione dei piatti caldi e nutrienti.

Ed allora, per non rischiare di trovarci, tra qualche mese, giù di tono e con kg. in più da smaltire abbiamo bisogno di ricette leggere che coniugano gusto e salute e possono risultare particolarmente utili durante questo periodo "critico", sia per controllare meglio l'apporto calorico giornaliero che per bilanciare qualche (piccolo) peccato di gola.

Vediamo insieme quali sono i prodotti di questa stagione, che lentamente ci conduce verso l’inverno. Per quanto riguarda l’orto troviamo verdure rivitalizzanti e depurative, particolarmente ricche di vitamine e ferro: zucca, carote, spinaci, rucola, rabarbaro, sedano, barbabietole, rape, patate, cavolfiori, broccoli, lattuga, cicoria, ravanelli, funghi, fagioli, olive, finocchi.



Tra la frutta, sono invece di stagione: prugne, melone, more, mirtilli rossi, pesche, fichi, kiwi, fico d’india, melograno, limoni, pere, more, lime, uva, castagne, noci, mandorle, nocciole, cachi, tutti frutti molto saporiti che tanto bene fanno al nostro organismo.

Siete pronti per scoprire le nostre ricette autunnali ipocaloriche, così da avere le idee più chiare su cosa cucinare durante questi mesi?


Troviamo una varietà di piatti con ingredienti, colori e profumi tipici dell’autunno, dai primi ai secondi ai contorni a base di zucca, castagne, funghi, finocchi………,una vera delizia! Oggi ci dedicheremo alle zuppe, creme e vellutate light suggerendovene tre, facili, gustose e leggere, vere coccole per il palato!



VELLUTATA DI ZUCCA CON CROSTINI

In una padella antiaderente, soffriggete la cipolla con un filo di olio extravergine d’oliva ed aggiungete a fuoco dolce la zucca tagliata a dadini, per un paio di minuti. Coprite a filo con del brodo vegetale, regolate di sale e pepe e fate cuocere senza coperchio sino a che diventi molto morbida. Appena sarà pronta trasferite le verdure nel mixer ad immersione, aggiungete il formaggio light e frullate alla massima velocità sino ad ottenere una crema liscia, omogenea e leggermente densa Tostate delle fette di pancarrè integrale e tagliatele a metà. impiattate la vellutata e servitela con i crostini. Per le dosi, a persona utilizzeremo 180 g di zucca, 1/2 cipolla, 1 cucchiaio di formaggio light, 2 fette di pancarrè, brodo vegetale q.b,un filo di olio extravergine di oliva, un pizzico di sale iodato è un pizzico di pepe .



ZUPPA DI FUNGHI

Prendere la cipolla, le carote e il sedano e tritarli sottilmente. In una padella antiaderente ponete gli ingredienti tritati finemente e li lasciate rosolare. Prendete poi 500 gr di funghi champignon e li tagliate sottilmente, li aggungete alle verdure tritate e li lasciare cuocere con il brodo vegetale per circa venti minuti. Da parte lasciate tostare quattro fette di pan carré, ponetele ponete nei piatti e versateci su la vostra zuppa di funghi, aggiustate poi di sale e pepe. Dose valida per quattro persone.

CREMA DI CAVOLFIORE AL LATTE DI COCCO

Cuocere a vapore il cavolfiore e utilizzarne 400 grammi per la vellutata, per 4 persone. Con un mixer ad immersione ridurre a crema il cavolfiore aggiungendo a filo il latte di cocco, il sale ed il pepe. Cuocere a fuoco dolce per qualche minuto. Mescolare e versare nei piatti di servizio. Completare con la curcuma in polvere e una grattata di zenzero fresco.

Care Befancyfit girls,come vedete in questi esempi, ingredienti e prodotti freschi di stagione diventano alimenti essenziali per proteggersi e rigenerare le difese dell’organismo, protagonisti di piatti gustosi e delicatissimi, caratterizzati da condimenti soft ed abbinamenti azzeccati.

E dunque, come non amare l’autunno a tavola?


#StellaEgitto


0 visualizzazioni
INSTAGRAM

Befancyfit

Contact

  • Bianco YouTube Icona
  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco Instagram Icona

Copyright @2018 Befancyfit Studio - All rights reserved

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter