VARI TIPI DI PASTE



Care Befancyfit girls, la pasta è una delle più grandi invenzioni della fantasia italiana in cucina ed è un alimento estremamente radicato nella cultura gastronomica tradizionale.

Da tre semplici ingredienti: acqua, farina, sale sono stati "realizzati" tanti tipi di pasta. I suoi  formati poi sono tantissimi e localmente ogni cucina regionale ha il suo formato di pasta prediletto. Con i vari condimenti, dai più semplici, sino a certi sofisticatissimi sughi, siamo arrivati a centinaia di gusti diversi.

Quella secca a cui siamo abituati è ottenuta dalla semola di grano duro ma ci sono molte varietà che usano farine diverse e che noi di  Befancyfit prediligiamo e ci sentiamo di consigliare a voi,paste di:  grano saraceno, integrale, di farro, di kamut, di riso e così via, e che ci permettono di alternare il consumo di cereali diversi, importante per rendere la nostra alimentazione più ricca e varia.

Negli ultimi tempi, poi, complice l'aumento delle intolleranze alimentari, diversi pastifici hanno iniziato a sperimentare farine senza glutine, dal riso al mais. Ed è su questo filone che si innesta la pasta realizzata con il 100% di farina di legumi: la pasta di legumi, realizzata a partire da lenticchie rosse, verdi o gialle, piselli, ceci, fagioli borlotti, neri e persino soia, la troviamo sempre più frequentemente  sugli scaffali dei supermercati come su dei negozi dedicati all'alimentazione naturale. Essendo inoltre dedicate a un target attento alla salubrità dei cibi, queste paste sono quasi sempre di provenienza biologica.

Ecco che oggi  faremo un breve viaggio nel mondo della pasta non tanto per elencarne tutti i tipi , bensì per offrire qualche criterio per orientarci a scegliere il tipo migliore per la creazione dei nostri piatti:


La versione INTEGRALE  della pasta proviene dal chicco completo del grano, non privato cioè della crusca e del germe, ci sazia con quantità minori e quindi ci aiuta a non esagerare con le porzioni;  


I cereali sono un dono della natura, ognuno con proprietà uniche. Accanto alla consistenza del grano duro troviamo così la dolcezza del MAIS o il sapore unico e deciso di FARRO, ORZO e SEGALE integrali fonti di fibra, ideale per il benessere quotidiano;        


La pasta di FARRO è un’interessante variante per quanto riguarda il consumo di cereali. Ha un alto contenuto proteico  è povera di grassi e ricca di sali minerali e vitamine, è altamente digeribie ed ha un alto potere saziante; 


La farina di KAMUT appartiene alla famiglia delle farine di grano duro. Possiede livelli molto alti di selenio, magnesio e zinco, ha basse quantità di sale e grassi e alta quantità di proteine che vanno a contribuire alla crescita e al contenimento della massa magra ed è altamente digeribile;      


La pasta di LEGUMI è un prodotto recente ma già abbastanza di successo, per le sue qualità nutrizionali e anche perché porta in tavola una gustosa alternativa alla "solita" pasta. Ricca di proteine e di fibre e senza glutine, ci fa godere di una nuova esperienza di gusto con tutta la bontà e i benefici dei legumi in un piacere sempre al “dente”;      


La pasta senza glutine è ideale per celiaci e intolleranti al glutine, perché preparata con MAIS BIANCO,GIALLO E RISO, 100% senza glutine e senza aggiunta di amidi. Perfetta per chi deve rinunciare al glutine ma non al piacere della pasta;  

       

Questo per dirvi,care Befancyfit girls,che la pasta non fa ingrassare, anzi, produce benefici per la salute ed è fondamentale per l’alimentazione degli sportivi. Da tempo la scienza è riuscita a smontare una delle leggende metropolitane secondo cui la pasta farebbe ingrassare e sarebbe un nemico della bilancia. Una vera e propria bufala contro uno dei piatti simbolo della dieta mediterranea. La scienza, infatti, ha messo nero su bianco le proprietà salutari della pasta e dei carboidrati più in generale, elementi fondamentali per prevenire anche le malattie croniche e l’obesità.

Il consumo di pasta è anzi indicato per chi fa attività fisica e in particolare pratica sport. La pasta, di qualsiasi tipo,  fornisce carboidrati ed è anche una fonte di proteine. Per avere una migliore prestazione fisica, la pasta può essere consumata scondita o con poco condimento prima di un allenamento oppure insieme ad altri cibi dopo aver praticato attività sportiva. Il condimento ideale? Verdure crude e olio crudo, o verdure saltate in padella e condite a crudo, sugo semplice al pomodoro o legumi.


I consigli di Befancyfit : non rinunciamo al piacere della pasta! Consumiamola però in dosi equilibrate, preferiamo le varietà integrali e di legumi di cui via abbiamo parlato senza mai esagerare, preferibilmente mai a cena, cercando di evitare di mangiare, nello stesso pasto altri alimenti ricchi di carboidrati.

che dire ancora Befancyfit girls?

Buon appetito !


Thanks @stellaegitto

0 visualizzazioni
INSTAGRAM

Befancyfit

Contact

  • Bianco YouTube Icona
  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco Instagram Icona

Copyright @2018 Befancyfit Studio - All rights reserved

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter