YOGA TIPS: MALASANA

“Lo yoga ci insegna a modificare ciò che non può essere accettato e ad accettare ciò che non può essere modificato.”

Cit. B. K. S. Iyengar

MALASANA – Posizione della Ghirlanda

Dal Sanscrito Mala che vuol dire “ghirlanda” e Asana “posizione”.

È considerato lo squat dello yoga (posizione accovacciata).

Malasana ha la capacità di stabilizzarti e connetterti con le energie della terra, di ricollegarsi alla terra.

La posizione della ghirlanda è un’asana accovacciata, che porta il corpo vicino alla terra.

I piedi sono ben radicati al suolo e le anche sono aperte.

Questa postura ci spinge a ricollegarci alla terra e all’aspetto materno.

Malasana si collega anche ai cicli della vita, aiuta nel processo di radicamento

È un’asana che porta la mente a calmarsi.


BENEFICI DI MALASANA

  • Rinforza i muscoli delle gambe.

  • Allunga i muscoli e fortifica le articolazioni delle caviglie, delle ginocchia e della schiena.

  • Aiuta a sciogliere le articolazioni delle anche e del bacino, distendendo i muscoli del pavimento pelvico.

  • Tonifica le anche e la zona lombare.

  • Distende la colonna vertebrale e i muscoli della schiena e del collo.

  • Tonifica la parete addominale.

  • Migliora la digestione, massaggiando gli organi addominali interni.

  • Aiuta a eliminare le scorie.

  • Calma e tranquillizza la mente.

  • Favorisce il radicamento.


CONSIGLI

Per riuscire a mantenere l’equilibrio: accucciati di fronte a un muro o a un sostegno a cui appoggiarti in caso di bisogno.

Per togliere un po’ di tensione dalle ginocchia: metti una coperta piegata dietro la piega delle ginocchia prima di piegarle.

Continuando a spingere verso il basso attraverso i talloni, allunghi caviglie, esterno dei fianchi e glutei, consentendo così al peso del bacino di scendere completamente. Inspira ed estendi la colonna vertebrale, espira.

Per imparare ad accucciarti (o se sei in gravidanza): separa i piedi di 20 centimetri e metti una coperta piegata sotto i talloni, fino a che riesci ad abbassare il bacino e a mantenere l’equilibrio.

Premi i gomiti contro l’interno delle ginocchia e avvicina i palmi delle mani in Anjali Mudra. Premi l’interno coscia contro i lati del busto. Mantieni la posizione per 30 secondi respirando regolarmente.


Qui, nel video anche le due varianti con le braccia:

  • Nella prima sequenza le braccia sono aperte

  • Nella seconda variante, c’è la presa del ginocchio

#YogaTips

#Befancyfit

730 visualizzazioni
INSTAGRAM

Befancyfit

Contact

  • Bianco YouTube Icona
  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco Instagram Icona

Copyright @2018 Befancyfit Studio - All rights reserved

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter