YOGA TIPS: UTTANASANA

Lo yoga ci insegna a modificare ciò che non può essere accettato e ad accettare ciò che non può essere modificato.”

Cit. B. K. S. Iyengar

UTTANASANA – Posizione della Pinza in Piedi (piegamento in avanti in piedi)

Dal Sanscrito Ut che vuol dire “intenso”, Tan “allungare” e Asana “posizione”.

Quindi è una flessione della colonna, un piegamento in avanti dal potere estremamente radicante, un’estensione intensa della colonna.

Uttanasana è posizione radicante, per cui la pressione dei piedi a terra è importante. Separarli quanto l’ampiezza degli ischi sacrali permette una maggiore connessione con la terra e, in espirazione, la loro pressione crea una sensazione di radicamento intenso e stabilità. Uttanasana è una delle posizioni essenziali nello yoga in quanto è la base di tutti le asana che prevedono un piegamento in avanti. Calma la mente e allo stesso tempo allunga tutto il corpo. È l’asana che permette un allungamento intenso di tutta la parte posteriore del corpo, in particolare della schiena e dei muscoli posteriori delle cosce.

Un consiglio per praticare bene questa asana: sia durante la discesa che durante la posizione, le ginocchia possono rimanere piegate in modo da liberare la parte bassa della schiena ed estendere maggiormente il busto.

In Uttanasana, riuscire a creare contatto tra le ginocchia e le ascelle e tra l’addome e le cosce restituisce al praticante un senso di maggiore radicamento e di profonda introspezione.

Come in tutti le asana che appartengono al gruppo delle flessioni, la testa rimane del tutto rilassata.

È importante ricordare che l’espirazione aiuta in queste posture.

È molto più importante allungare tutto il tronco che arrivare a toccare con le mani per terra e con la testa le ginocchia. Piegare le gambe quando serve è molto utile, oppure mettere le mani su un supporto (mattoncino o sedia).

Lo scopo di questa posizione è quello di voler portare la pancia (l’addome) sopra le cosce, piuttosto che la testa sulle ginocchia o le mani per terra.

BENEFICI: Uttanasana è una posizione che dona numerosi benefici: benefici delle asana che prevedono un piegamento in avanti, e benefici degli esercizi che prevedono un inversione del corpo.

Anche se all’apparenza può sembrare semplice, quando la si esegue per le prime volte ci si rende conto che è molto più difficile di quanto si immaginava.

  • Il piegamento in avanti agisce massaggiando dolcemente tutta la panica, migliorando la digestione ed i dolori di stomaco vengono curati. Utile anche durante il periodo mestruale, in cui il mal di stomaco viene alleviato.

  • Stimola e migliora il normale funzionamento di organi interni come fegato, milza e reni.

  • Crea un profondo allungamento della spina dorsale (molte forme di mal di schiena si riducono).

  • Riduce lo stress e calma la mente.

  • Le cosce e le ginocchia vengono rafforzate.

  • I muscoli posteriori delle cosce, i polpacci ed i fianchi vengono allungati.

  • Riduce la tensione sul collo e sulle spalle.

  • Riduce il mal di testa, l’ansia, l’insonnia e la pressione alta.

Dopo aver terminato questo asana ci si sente in pace, calmi e tranquilli, gli occhi cominciano a risplendere e la mente è più placata. Ci vuole molto tempo e molta pratica per arrivare ad eseguirla perfettamente.



Qui, nel video variante con le ginocchia piegate e variante con le ginocchia tese.


#YogaTips

#Befancyfit


0 visualizzazioni
INSTAGRAM

Befancyfit

Contact

  • Bianco YouTube Icona
  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco Instagram Icona

Copyright @2018 Befancyfit Studio - All rights reserved

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter